Comunicazione e URP

 Le attività si articolano nelle seguenti aree:
  • Promozione e formazione

che si realizza verso imprese, Istituti di credito, associazioni, Camere di Commercio, professionisti nel contatto diretto con gli assistiti, stakeholders tramite incontri diretti, webinar, eventi.

che si realizza tramite: supporto ai beneficiari tramite canali di contatto: sportello telefonico, form di contatto, incontri in sede; raccolta di segnalazioni e i reclami degli/delle utenti, assicurando risposte e chiarimenti tempestivi; garanzia per il diritto a cittadini/e di accedere ai documenti amministrativi, assicurando la riservatezza dei dati personali.

  • Comunicazione istituzionale

tramite attività di ufficio stampa; redazione del sito web, comunicati stamparassegna stampa e newsletter; gestione dei profili social (Facebook, Twitter e LinkedIn); supporto nella definizione di progetti strategici, anche in collaborazione con altri enti istituzionali, networking.

Incentivi per la sostituzione di stufe, termocamini e caldaie a biomassa legnosa

La Regione Piemonte, con Determinazione Dirigenziale n. 422 del 9 luglio 2021 ha approvato il testo del Bando per il cofinanziamento di interventi effettuati dai cittadini piemontesi e finalizzati alla sostituzione dei generatori di calore a biomassa legnosa di potenza inferiore ai 35 kwt e fissato l'apertura dello sportello per la presentazione delle domande alle ore 9.00 del 20 luglio 2021.

L'incentivo, che consiste in un contributo a fondo perduto da 1.500 a 3.000 euro, è riservato persone fisiche, proprietarie delle unità immobiliari residenziali accatastate in Piemonte e utilizzate come abitazione principale, dotate di impianto termico, registrato sul Catasto Impianti Termici.

La misura prevede il cofinanziamento di interventi finalizzati alla rottamazione di generatori di calore a biomassa legnosa (stufe, termocamini e caldaie) e contestuale sostituzione con nuovi generatori, di potenza inferiore ai 35 kwt, caratterizzati da basse emissioni e alta efficienza, adibiti al riscaldamento domestico (almeno 5 stelle). Al momento della presentazione della domanda, occorre dimostrare di avere già sottoscritto la scheda-contratto con il Gestore dei Servizi Energetici (GSE).

Vai alla pagina dedicata all'agevolazione