Informativa sul trattamento dei dati personali

Ai sensi  dell’art.13 del RGPD 679/2016 “Regolamento Generale sulla protezione dei dati”, recante disposizioni in materia di trattamento dei dati personali e, ai sensi del D.Lgs. 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali, recante disposizioni per l’adeguamento dell’ordinamento nazionale al regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE), come novellato dal D.Lgs. 101/2018, La informiamo che, nell’ambito dell’incarico a Lei conferito, Finpiemonte, quale Titolare del trattamento dei dati, è tenuta a trattare dati che La riguardano e dal Lei forniti, qualificati come “dati personali” dal RGPD 679/2016. La norma prevede che chiunque effettua trattamenti di dati personali è tenuto ad informare il soggetto interessato su quali dati vengono trattati e su taluni elementi qualificanti il trattamento, che deve in ogni caso avvenire in maniera lecita, corretta e trasparente, tutelando la Sua riservatezza garantendo i suoi diritti.

A. Natura dei dati trattati

A seguito dell’inoltro della domanda di agevolazione, delle rendicontazione di spesa, dei dati e  delle altre informazioni fornite in corso o al termine della realizzazione dei progetti finanziati, saranno trattati  “dati personali” (es. anagrafici) e “dati giudiziari “(es. documentazione antimafia).

B. Finalità e base giuridica del trattamento

Il trattamento dei Suoi dati personali è lecito perché ricorrono le seguenti basi giuridiche:

  • il trattamento è necessario all’esecuzione di un contratto di cui l’interessato è parte o all’ esecuzione di misure precontrattuali adottate su richiesta dello stesso (art.6, comma 1, lett.b);
  • il trattamento è necessario per adempiere ad un obbligo legale al quale è soggetto il Titolare del trattamento (art.6, comma 1, lett.c), quali il D.lgs n.159/2011 (Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, nonché nuove disposizioni in materia di documentazione antimafia, a norma degli artt.1 e 2 legge n.136/2010) e la normativa relativa agli obblighi di denuncia di reato o di denuncia di danno erariale.

I suoi dati sono trattati per la seguente finalità: gestione delle fasi preliminari e successive al rapporto contrattuale, in particolare:

  • istruttoria, mediante verifica dei requisiti di ricevibilità, di ammissibilità, tecnica ed economico-finanziaria e mediante valutazione di merito tecnico-scientifico, ai fini della concessione delle agevolazioni;
  • verifica della sussistenza, pertinenza e congruità delle spese rendicontate ai fini dell’erogazione delle agevolazioni concesse o verifica del mantenimento dei requisiti previsti dalla normativa di riferimento;
  • controllo della veridicità delle dichiarazioni sostitutive dell’atto di notorietà e delle autocertificazioni rese nell’ambito del procedimento;
  • monitoraggio e valutazione delle operazioni ammesse.

C. Obbligo o facoltà di conferire i dati e conseguenze di un eventuale rifiuto

Il conferimento dei dati, per le finalità sopra indicate, è necessario.

La informiamo che il  mancato conferimento dei dati, comporterà di fatto l’impossibilità di instaurare o proseguire il rapporto contrattuale, nei limiti in cui tali dati ci sono necessari per compiere correttamente gli adempimenti legati all’ammissione all’agevolazione richiesta.

D. Conservazione

Tali dati verranno conservati per il tempo non superiore a quello strettamente necessario a perseguire le finalità per i quali gli stessi sono stati raccolti nei limiti e nei tempi necessari per l’espletamento degli obblighi di legge e di contratto.

E. Modalità di trattamento

ll trattamento dei Suoi dati avverrà sia con strumenti cartacei che elettronici e con l’adozione di misure per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti e non corretti ed accessi non autorizzati, nel rispetto delle vigenti disposizioni in materia di tutela dei dati personali.

I suoi dati verranno trattati da personale  di Finpiemonte Spa, autorizzato al trattamento dei dati, nonché da soggetti esterni, nei limiti necessari per svolgere il loro  incarico professionale per conto della nostra Azienda, nominati Responsabili del trattamento (outsourcer), previa nostra lettera di incarico che imponga loro il dovere di riservatezza e sicurezza del trattamento dei dati personali.

F. Trasferimento  e comunicazione dei dati

I dati oggetto di trattamento, non verranno trasferiti verso paesi terzi o organizzazioni internazionali. E’ prevista, invece, la sola comunicazione a soggetti, che sono tenuti da norme di legge o di contratto quali, a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo:

- Regione Piemonte;

- Commissione Europea;

- Autorità giudiziaria;

- Altri organi o enti legittimati per legge;

- Altri Enti/soggetti che partecipano alla procedura di valutazione.

G. Processi decisionali automatizzati

L’Azienda non utilizza alcun processo decisionale automatizzato, né tecniche di profilazione.

H. Titolare del trattamento

Il titolare del trattamento è Finpiemonte S.p.A., con sede legale in Torino, Galleria San Federico 54.

I. Responsabile della protezione dei dati

Il Responsabile della Protezione dei Dati è reperibile all’indirizzo mail: rpd@finpiemonte.it.

L. Diritti dell’Interessato

L’interessato può rivolgersi al Titolare del trattamento mediante lettera raccomandata al seguente indirizzo Finpiemonte S.p.A., Galleria San Federico 54, 10121 Torino, fax n.011/545759 o posta elettronica all’indirizzo rpd@finpiemonte.it per far valere i Suoi diritti, così come indicato dagli artt. 15 – 22  del RGPD  del 2016/679 , tra i quali in particolare:

- il diritto di accesso per conoscere: le finalità del trattamento, le categorie dei dati personali in questione, i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono destinati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali, quando è possibile, il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo, qualora i dati non siano raccolti presso l’interessato, diritto di avere  tutte le informazioni disponibili sulla loro origine;

- il diritto di rettifica e cancellazione dei dati personali;

- il diritto di limitazione al trattamento;

- il diritto di opposizione al loro trattamento;

- il diritto alla portabilità dei dati;

- il diritto di proporre reclamo ad un’autorità di controllo.