Antimafia

La nuova normativa nazionale antimafia (Legge n. 161 del 17 ottobre 2017, recante modifiche al Decreto legislativo n. 159 del 6 settembre 2011) dispone l’acquisizione, da parte di Finpiemonte, di:

  • comunicazione antimafia (relativa ad agevolazioni finanziarie pubbliche di importo pari o inferiore a 150.000 euro);
  • informazione antimafia (relativa ad agevolazioni finanziarie pubbliche di importo superiore a 150.000 euro)

Per poter ottenere dalle Prefetture la documentazione, è necessario richiedere ai soggetti che amministrano o controllano i destinatari delle agevolazioni la dichiarazione sostitutiva del certificato di iscrizione alla CCIAA e, solo per le richieste di informazione antimafia, le dichiarazioni sui familiari conviventi.

Una volta acquisite tali dichiarazioni, senza ulteriori oneri per i beneficiari, Finpiemonte provvede in autonomia alle pratiche necessarie per il rilascio da parte delle Prefetture dell’informazione antimafia che autorizza l’effettiva erogazione delle agevolazioni richieste.


>>IMPRESE

  • Documenti comunicazione antimafia

Modello 2 –  Dichiarazione sostitutiva di iscrizione alla CCIAA

  • Documenti informazione antimafia

Modello 2 –  Dichiarazione sostitutiva di iscrizione alla CCIAA

Modello 3 -  Dichiarazione familiari



»» ASSOCIAZIONI, FONDAZIONI, ENTI RELIGIOSI

  • Documenti comunicazione antimafia

Dichiarazione per comunicazione antimafia

  • Documenti informazione antimafia

Dichiarazione per informazione antimafia

Modello 3 -  Dichiarazione familiari