De minimis

Con l’entrata a regime del  Regolamento (UE) n. 1407/2013 della Commissione del 18 dicembre 2013, vengono modificati i criteri di verifica e le modalità di compilazione delle dichiarazioni "de minimis".

La principale novità consiste nell’introduzione del concetto di impresa unica: ai fini della verifica del rispetto dei massimali, vengono conteggiati gli aiuti “de minimis” ricevuti dall'impresa richiedente e quelli ricevuti da tutte le imprese a essa collegate.

 Di seguito alcune indicazioni operative:
dal 1° luglio 2014 è obbligatorio allegare la nuova dichiarazione "de minimis" alle domande di agevolazione presentate su Bandi assoggettati al Regolamento (UE) n. 1407/2013;
- i soggetti che hanno presentato domanda su Bandi assoggettati al Regolamento (UE) n. 1407/2013 prima del 1° luglio, ma che non hanno ancora ottenuto la concessione dell’agevolazione, dovranno inviare la nuova dichiarazione.