News

Sostegno alle start up innovative, spin off della ricerca pubblica

La Regione Piemonte, con Deliberazione della Giunta Regionale n. 55-8038 del 7 dicembre 2018 ha approvato l'Avviso pubblico per l'attuazione di Servizi di sostegno alle start up innovative, spin off della ricerca pubblica.

Finpiemonte, in partenariato con gli Incubatori universitari pubblici operanti sul territorio della Regione Piemonte, seleziona, fino ad esaurimento fondi del progetto:

  • idee di impresa per le quali si intende usufruire di servizi consulenziali per aspiranti imprenditori (assistenza ex ante), attività di formazione e consulenza/tutoraggio nei confronti degli aspiranti imprenditori (o team imprenditoriali) finalizzata alla verifica della effettiva validità dell’idea e alle sue concrete possibilità di trasformarsi in impresa, fino alla redazione del business model/business plan;
  • business plan per i quali si intende usufruire delle attività di tutoraggio e accompagnamento nei confronti degli aspiranti imprenditori (o team imprenditoriali), nel passaggio dal business plan della start up;
  • start up già costituite per le quali si intende usufruire delle attività di tutoraggio e
    accompagnamento nei confronti delle neo imprese; non potranno essere prese in
    considerazione nuove start up che si siano costituite indipendentemente dalle attività di cui al punto precedente.

icons8-add-user-group-woman-manBeneficiari
a. I ricercatori di provenienza accademica
(dipendenti di atenei o enti pubblici di ricerca, i dottorandi/contrattisti/studenti con significativa attività di ricerca su un tema specifico oggetto della start up da costituire) che propongono un progetto innovativo.

b. Soggetti di età inferiore o eguale a 40 anni alla data di accoglimento del servizio e in possesso di un diploma di scuola superiore con curriculum coerente con il progetto innovativo presentato.

c. Soggetti disoccupati alla data di accoglimento al servizio e in possesso di un diploma di scuola superiore con curriculum coerente con il progetto innovativo presentato.

Tutti i beneficiari, alla data di accoglimento del servizio da parte dell’incubatore, devono essere residenti o domiciliati in Piemonte, e non essere titolari di imprese individuali, partecipare in società di persone o di capitali, fatta eccezione per i soggetti che hanno un’eventuale partecipazione in società semplici aventi ad oggetto la gestione di immobili propri.

iscrizioneIniziative ammissibili
Misura 6.2) Consulenza e tutoraggio ex post a favore di start up neo costituite, che abbiano beneficiato dell’assistenza ex ante (servizi consulenziali svolti dagli Incubatori universitari pubblici) e a seguito di specifica istanza a Finpiemonte, previa preventiva iscrizione all’Anagrafe regionale sul SISTEMA INFORMATIVO DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE - LAVORO. 
La Misura prevede:
- supporto alla presentazione di domande di finanza agevolata
- supporto all’acquisizione del cliente
- promozione delle start up in eventi e fiere
- verifica dell’efficacia dell’attività di marketing
- supporto nel controllo di gestione con strumenti software adeguati
- supporto all’internazionalizzazione
- altri eventuali supporti da individuare.

Misura 7) Sostegno finanziario alle nuove start up innovative costituite e attive nel territorio della Regione Piemonte, i cui soggetti target hanno avuto accesso ai servizi degli Incubatori universitari pubblici dopo il 01.01.2018
La Misura prevede la concessione di:
- un contributo forfetario “in conto esercizio” di € 4.000 alle nuove start up innovative a copertura delle spese relative alla costituzione e alle prime fasi di attività;
- un contributo forfetario “in conto esercizio” di € 5.000 alle nuove start up innovative che realizzano un progetto di innovazione sociale a copertura delle spese relative alla costituzione e alle prime fasi di attività.

icons8-upload-48Procedura di presentazione domande
Gli Incubatori richiedono tramite PEC alla Regione Piemonte il codice anagrafico per le imprese che intendono accedere ai servizi/sostegno finanziario.
A seguito di acquisizione del codice anagrafico da parte degli Incubatori, le imprese
presentano domanda, compilando il modulo reperibile sul sito www.finpiemonte.it, inviandolo a Finpiemonte unitamente agli allegati obbligatori indicati nell'Avviso pubblico, tramite PEC all’indirizzo finanziamenti.finpiemonte@legalmail.it
- previa apposizione della firma digitale del legale rappresentante indicato nel modulo di domanda;
oppure
- previa stampa, firma autografa del legale rappresentante indicato nel modulo di domanda e scansione del modulo di domanda.

Ulteriori informazioni possono essere richieste ai seguenti contatti:

Contattaciwww.finpiemonte.it/urp
tel. 011-5717777 dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12