News

Incentivi per il turismo e i servizi ciclo-turistici e turistico culturali

La Regione Piemonte, con Deliberazione della Giunta Regionale n. 40-8651 del 29/03/19 ha approvato il Programma annuale degli interventi a sostegno dell'offerta turistica e le seguenti agevolazioni:

hotel-buildingFinanziamento agevolato e contributi a supporto delle PMI ed enti no profit che svolgono attività turistica

L'obiettivo è sostenere gli investimenti delle imprese turistico recettive, tramite l'erogazione di finanziamenti agevolati e contributi a fondo perduto, volti a creare nuova ricettivitàmigliorare e ampliare il patrimonio ricettivo esistente; realizzare, ristrutturare e riqualificare impianti e attrezzature per il turismo; realizzare i servizi di pertinenza complementari all’attività turistica e della ricettività turistica all’aperto, interventi di recupero, sostituzione ed adeguamento tecnico degli impianti di risalita e innevamento.

Possono accedere alle agevolazioni Micro, Piccole, Medie e Grandi imprese operanti in strutture alberghiere, strutture extra–alberghiere, campeggi, villaggi turistici, impianti di risalita, parchi di divertimento e parchi tematici, stabilimenti termali, che hanno una unità operativa in Piemonte.

Vai alla pagina di dettaglio della Misura



cycling-mountain-bikeicons8-audience-48Contributi a fondo perduto finalizzati all’attivazione e al miglioramento di servizi ciclo turistici e turistico culturali

L'obiettivo è favorire lo sviluppo, il potenziamento e la qualificazione dell’offerta turistica, con particolare riferimento alla mobilità ciclabile e progetti di sviluppo ciclo-turistico,  attraverso un contributo in conto capitale di massimo 10.000 euro che copre fino al 70% dei costi ritenuti ammissibili.

Possono accedere alle agevolazioni  Micro, Piccole e Medie Imprese ed Enti no profit con sede in Piemonte.

Sono ammissibili i progetti riguardanti uno o più dei seguenti ambiti:
- incremento dell’offerta turistica dotata di una maggiore visibilità e riconoscibilità;
- incremento dell’offerta di noleggio e riparazione ciclo e ciclo assistita;
- coinvolgimento attori locali nel prodotto turistico, integrazione intersettoriale;
- miglioramento qualità dei servizi per favorire insediamenti sul territorio e reti di operatori;
- potenziare le iniziative deboli del settore turistico attraverso progettazioni innovative;
- favorire lo sviluppo di attività legate al turismo esperienziale e al turismo accessibile a tutti.
I progetti devono avere importo minimo pari a 5.000 euro devono essere finalizzati all’acquisto di attrezzature integrabili con attività edilizia e/o Hardware. I progetti devono essere conclusi entro 12 mesi dalla data di concessione del contributo.

Vai alla pagina di dettaglio della Misura