News

Contributi a favore di lavoratrici e lavoratori in disagio economico senza ammortizzatori

La Regione Piemonte ha prorogato al 21 dicembre alle ore 12.00 i termini per richiedere il contributo una tantum pari a 600 euro, previsto dal “Fondo per lavoratrici e lavoratori in disagio economico senza ammortizzatori".

Le caratteristiche dell’intervento e le modalità attraverso le quali i soggetti beneficiari possono accedere ai contributi sono riportate nell'Avviso pubblico per l'erogazione di contributi a favore di lavoratrici e lavoratori in disagio economico senza ammortizzatori

I destinatari del Fondo sono lavoratrici ed i lavoratori residenti o domiciliati in Piemonte almeno dal mese di marzo 2020, in condizione di riduzione della retribuzione per sospensione o cessazione della prestazione di lavoro nel periodo continuativo da marzo a maggio, o da marzo a dicembre 2020 per le lavoratrici/lavoratori dei fallimenti, a seguito dell’emergenza da Covid-19.

Le domande devono essere presentate accedendo tramite identità digitale alla piattaforma: http://www.sistemapiemonte.it/cms/privati/attivita-economico-produttive/servizi/861-bandi-2014-2020- finanziamenti-domande

La verifica delle domande viene conclusa nel termine massimo di 60 giorni dall’invio della richiesta, previo completamento dei controlli da parte degli uffici INPS competenti, per la verifica di alcuni requisiti di ammissibilità e l’accertamento preventivo delle dichiarazioni fornite, con particolare riferimento al mancato percepimento di prestazioni previdenziali/assistenziali nel periodo continuativo da marzo a maggio 2020.

Per consultare lo stato di avanzamento della propria domanda è possibile, in qualsiasi momento, consultare l’esito delle verifiche accedendo al servizio “FINanziamenti DOMande”, con le stesse credenziali utilizzate per la presentazione dell’istanza. 

 Accedi alla pagina dedicata per tutte le informazioni