Approfondimenti

Finpiemonte compie 40 anni e amplia il proprio ruolo

Nel 1977 veniva istituito dalla Regione Piemonte l’Istituto Finanziario Piemontese - Finpiemonte S.p.A., con il compito di favorire il riequilibrio territoriale del sistema industriale accelerando i processi di riconversione dell’economia regionale. L’attività di Finpiemonte rispondeva allora a esigenze di natura strutturale e organizzativa, quali fattori di sviluppo del sistema produttivo.
In questo ruolo la Finanziaria regionale Finpiemonte ha preso parte alle più importanti operazioni per lo sviluppo e la competitività regionali in tema di logistica, ecologia, turismo, cultura, innovazione: la realizzazione di aree industriali e poli logistici, dell’impianto di smaltimento rifiuti Barricalla, oggi il più importante d’Italia,  la creazione della rete dei Parchi Scientifici e Tecnologici, lo sviluppo di progetti di valorizzazione del patrimonio turistico e culturale, dalla Valsesia alla Reggia di Venaria. 
Oggi Finpiemonte, nel suo nuovo ruolo, deve concorrere a sostenere e promuovere la ripresa, stimolando la propensione a investire da parte delle imprese attraverso la definizione di strumenti che mitighino la prolungata condizione di carenza di finanziamenti. 

Strumenti nuova operatività

LOGO piccolo

Un marchio per l'anno del quarantennale

Finpiemonte, in occasione del 40° anniversario della propria costituzione, ha indetto un concorso di idee per la realizzazione di un marchio riservato a studenti di scuole, istituti o università piemontesi a indirizzo artistico-creativo nel campo della comunicazione. Il marchio selezionato è stato creato da Irene Caputo e Giulia Damiani del Politecnico di Torino.
Guarda tutte le proposte di marchio