Contributi agli impianti sportivi natatori coperti

Submitted by anna.zampolini on 03/10/2022
Chiuso
Codice fondo 751 - Anno 2022 - In vigore dal al
Contributi straordinari a sostegno delle spese di gestione degli impianti sportivi natatori coperti del Piemonte relativi al periodo di emergenza epidemiologica da COVID-19

Sintesi bando

Data chiusura:

Contenuto

Misura Straordinaria a favore dei soggetti gestori degli impianti sportivi natatori (con almeno una vasca coperta), di proprietà pubblica o privata, ubicati in Piemonte, per la concessione di un contributo finalizzato al parziale ristoro dei costi di gestione, in particolare quelli energetici, sostenuti durante lo stato di emergenza epidemiologica da Covid-19 (31 gennaio 2020-31 marzo 2022).

Beneficiari
Contenuto

Soggetti gestori di impianti sportivi natatori ubicati in Piemonte (con almeno una vasca coperta).


Investimenti
Contenuto

Costi di gestione, in particolare quelli energetici



Incentivo
Contenuto

Il contributo riconoscibile non deve superare la misura massima del disavanzo di gestione dichiarato per gli anni 2020 e 2021 e sarà calcolato, nei limiti delle risorse disponibili, secondo la seguente modalità: risorse finanziarie disponibili diviso la sommatoria dei punti assegnati alla totalità dei soggetti idonei, moltiplicato per i punti totalizzati da ciascun soggetto.

Istruzioni e presentazione della domanda

Contenuto

Le domande devono essere inviate via Internet, a partire dalle ore 9 dell'11/10/2022 e fino alle ore 12 del 28/10/2022, compilando il modulo telematico disponibile sul sito: https://servizi.regione.piemonte.it/catalogo/bandi-cultura-turismo-sport-finanziamenti-domande

L’istanza dovrà contenere a pena di inammissibilità i seguenti dati:

  • gli estremi del contratto/convenzione di appalto, concessione, locazione o altro titolo che attesti la titolarità della gestione dell’impianto (qualora non proprietari dell’impianto sportivo natatorio);
  • le dimensioni e superfici delle vasche coperte;
  • i dati riferiti alle spese energetiche (elettriche e termiche), a carico (totalmente o parzialmente) o non a carico del gestore;
  • gli estremi dell’affiliazione a una F.S. o D.S.A. e/o EPS riconosciuti dal CONI e/o dal CIP (solo per le ASD e SSD).

FAQ

1. Chi può presentare domanda

Il Titolare della gestione dell’impianto sportivo natatorio coperto, avente i requisiti di ammissibilità previsti nell’A alla DGR 40-5392/2022
 

2. Periodo temporale aventi diritto

Essere titolare della gestione dell’impianto sportivo natatorio coperto nel periodo dal 31 gennaio 2020 al 31 marzo 2022) e fino al momento della presentazione della domanda, operativi ed in funzione al momento della presentazione della domanda. 

3. Come si presenta una domanda

Le domande possono essere presentate dalle ore 9,00 del 11 ottobre 2022 e fino alle ore 12,00 del 28 ottobre 2022, tramite il portale Sistema Piemonte - FINDOM accedendo tramite Certificato di Autenticazione o SPID - Sistema Pubblico di Identità Digitale del legale rappresentante o suo delegato.

4. Si possono presentare più domande

SI, una domanda per ogni Impianto (struttura) sportivo natatorio coperto

5. Sede legale fuori Regione Piemonte ed unità operativa in Regione è possibile presentare domanda

SI, il Ristoro è riservato ai titolari di Impianti (strutture) aventi sedi Operative in Piemonte.

6. Quali caratteristiche deve avere l’Impianto Sportivo

Impianto sportivo destinato al nuoto e altre discipline sportive acquatiche (esempio pallanuoto, tuffi, nuoto sincronizzato) avente almeno una vasca coperta e/o semicoperta di dimensione almeno pari a 200 metri quadrati. Non sono ammissibili le piscine destinate ad attività legate al benessere, a utilizzo terapeutico, termale o sanitario.

7. Come viene calcolato l’Incentivo

Sulla base del punteggio avuto in domanda, per un importo massimo pari al disavanzo di gestione dichiarato per gli anni 2020/2021

Responsabili

Responsabile di procedimento di concessione: Fabrizio Gramaglia

Responsabile di procedimento di controllo: Filippo Marzucchi